• Messaggio Da Mauro Franco

    Molti mi chiedono quale guida scaricare per iniziare a guadagnare con internet. Ti informo che qualsiasi libro sceglierai da questo sito, sarà il massimo per guadagnare in rete. Non potrai sbagliare, perché qualunque guida, ti porta inevitabilmente al successo. Promesso e Garantito al 100%! Mauro Franco

Adwords di Google Supporto

Non Commento, lascio a voi giudicare la pochezza delle risposte del servizio assistenza Adwords di Google che messo spalle al muro non sa cosa inventarsi per click inesistenti (e pagati) da un utente incaxxato. Waw… Qualcuno (Oltre me) sembra accorgersi della fregatura?

La conversazione è fra “Luca” un utente e il servizio assistenza. Leggete bene e fatevi una idea, perchè l’assistenza non riesce (anzi non vuole) dare spiegazioni di click inesistenti fatti sull’account della persona.

Una meraviglia !

Inizio Conversazione…

Luca Lux:

Buon giorno a tutto lo staff di Google,

Il problema che sto riscontrando è legato a due account adwords che usufruisco. Da quando sono stato eliminato da google adsense, per motivi ancora a me sconosciuti, mi sono attrezzato con dei sistemi che monitorizzano gli ingressi sul mio sito internet, fornendomi la possibilità di vedere indirizzo ip, stato, regione, ora di ingresso, ma sopratutto da dove il visitatore è arrivato a me (siti, motori di ricerca ecc..) in più si calcolano le varie statistiche un po come accade con google analist.

Com’è possibile che i click che io pago attraverso le pubblicità di google adwords siano maggiori rispetto alle visite effettive che avvengono sul mio sito ? (tipo: 25 click per google, click effettivi su sito internet 22. ecc..)

Com’è possibile che pago dei click su chiavi che io non utilizzo per le mie campagne pubblicitarie ? (tipo: “video musicali di una sposa”, “mauro pozzer MATRIMONI RECENTI”, “foto matrimoni in casentino”, ”creare blog”, “matrimonio arabo con video”, “servizio fotografico matrimonio vicenza”, e tante altre dove io non risulto e non devo risultare).

Molto sospetto rimane “googleads.g.doubleclick.net” dove molte volte quando si va a vedere la provenienza, restituisce una pagina bianca.

Cosa sta succedendo ? Non è corretto quello che sta succedendo e se la situazione continua, dovrò rivolgermi alle forze dell’ordine e avvocati per fare un po di luce su questi misteri che a quanto pare google non riesce a gestire o non vuole.

In attesa di una vostra comunicazione cordialmente saluto. Luca Milletarì

—————————–

Risposta da Google – Nome Filtro – Collaboratore Google Adwords Principale

Ciao Luca,

credo che ci sia un po’ di confusione.

Click e visite sono dati diversi e non paragonabili. Qualunque sistema di analisi valuta le visite sulle sessioni quindi se un utente compie due ricerche su google nell’arco di breve tempo, diciamo meno di 20 minuti, il sistema di web analysis registrerà una visita sola, mentre adwords registrerà 2 click.

Se tu stai utilizzando le parole a corrispondenza estesa google cercherà di far apparire i tuoi ads per tutte quelle ricerche che lui ritiene correlate, è un sistema fatto da umani ed a volte potrebbe esagerare. Inserisci parole chiave negative come: -matrimoni recenti, -matrimoni, -arabo.

googleads.g.doubleclick.net è il server utilizzato da google per tracciare i click dalla rete content. Quindi nulla di strano, il tuo sistema di tracciamento non riesce a risalire al click precedente.

Fil

—————————–

Luca Lux:

Caro filtro non mi trovi d’accordo,

Una delle mie configurazioni su google adwors è manuale e decido io per ogni cosa.

Scusami ma quando dici: “è un sistema fatto da umani ed a volte potrebbe esagerare”, dici cose non giuste. Non conosco la tua conoscenza informatica e non mi interessa, anche perché dimostri di non averne molta. Un software o (parliamo con termini facili in modo che chi legge possa capire), quindi un “computer” esegue comandi che sono impostati da umani, LA MACCHINA NON PUÒ FARE DI TESTA SUA ED ESAGERARE, COME DICI TU !! (ci va ancora tempo per una intelligenza artificiale) La macchina eseguirà sempre quello che gli e stato detto di fare (da un umano).

Ancora: “Quindi nulla di strano, il tuo sistema di tracciamento non riesce a risalire al click precedente

Non so che sistemi usi per analisi su siti, il sistema che uso io mi dice quante volte un utente visita il mio sito anche se dovesse entrare ogni mezzo secondo, e naturalmente vedo le provenienze da qualsiasi sito sia stato l’utente.

Comunque è tutto registrato ed eventualmente verrà sottoposto a chi di dovere.

Sperando in una risposta più rivolta ad una soluzione, cordialmente saluto. Luca Milletarì.

—————————–

Risposta da Google – Nome Filtro – Collaboratore Google Adwords Principale

Ciao luca,

credo che criticare le persone senza conoscerle sia poco costruttivo per il forum, ma questa è una scelta personale su cui non mi soffermo.

Non capisco cosa tu intenda con impostazione manuale.

Esistono tre corrispondenze  keywords che possono essere attivate su adwords:

estesa
“frase”
[esatta]

La scelta della punteggiatura inserita non è casuale ma i simboli scelti indicano al sistema la tipologia scelta.

a queste tre tipologie se ne aggiunge una quarta:

-negativa

Ti rimando alla guida adwords per maggiori dettagli, troverai il link qua sotto.

Stessa cosa per capire quale sia la differenza tra visite e clicks.

Fil

Mauro Franco Aggiunge: Come potete notare, non ha risposto alla domanda di click inesistenti

—————————–

Luca Lux:

Caro filtro,

La mia non è una critica, ma semplicemente ti ho fatto notare che quello che dicevi: “è un sistema fatto da umani ed a volte potrebbe esagerare” non era esatto.
Mi dispiace che tu ti sia sentito offeso.

Non ho bisogno della guida adwords. Piuttosto non sei ancora riuscito a darmi una risposta alla mia prima domanda e così facendo non si è di aiuto a nessuno (quindi quando scrivi:

credo che criticare le persone senza conoscerle sia poco costruttivo per il forum“), ha un sapore un po strano.

Rileggi:

“Com’è possibile che i click che io pago attraverso le pubblicità di google adwords siano maggiori rispetto alle visite effettive che avvengono sul mio sito ? (tipo: 25 click per google, click effettivi su sito internet 22. ecc..)”

Tendo a ricordarti che vedo tutti gli effettivi utenti che si collegano e posso distinguere tutte le provenienze di ogni utente sia che siano state fatte nei motori di ricerca o sia se vengono fatti da qualsiasi sito internet. Mi fa vedere anche quello che ha scritto l’utente quando ha fatto la ricerca tramite i motori di ricerca., e molto altro ancora, ip, browser, S.O., localizzazione ecc…

Per quanto riguarda la seconda domanda:

“Com’è possibile che pago dei click su chiavi che io non utilizzo per le mie campagne pubblicitarie? (tipo: “video musicali di una sposa”, “mauro pozzer MATRIMONI RECENTI”, “foto matrimoni in casentino”, ”creare blog”, “matrimonio arabo con video”, “servizio fotografico matrimonio vicenza”, e tante altre dove io non risulto e non devo risultare).”

Ora se non sei in grado di darmi una risposta esauriente sulla prima domanda, ti ringrazio ma non rispondermi più, non ho tempo per giocare e da sprecare con questo post.

Grazie comunque del tuo tempo.

Cordialmente Luca Milletarì.

—————————–

Risposta da Google – Nome Filtro – Collaboratore Google Adwords Principale

Ciao Luca,

stai usando un programma di web analysis. Un programma di web analysis registra le visite non i click: ho già provato a spiegarti che sono due metri di misura diversi.

Se credi di essere soggetto a click fraud esiste il quality Team di adwords.

Qua sotto ti lascio un po’ di link alla guida adwords dove vengono spiegati nel dettaglio i problemi che tu hai riscontrato.

L’ultimo link ti permette di contattare il quality team di adwords al fine di richiedere che controllino un eventuale click fraud della tua campagna.

—————————–

Luca Lux:

Caro filtro,

Lascia stare non so come farmi capire da te. Quando dici “ho già provato a spiegarti che sono due metri di misura diversi.
TI RIPETO CHE VEDO SIA I CLICK E SIA LE VISITE, CONOSCO LE DIFFERENZE.

NON SEI DI AIUTO A NESSUNO.

Basta, chiudiamo qui il post, ho gia perso troppo tempo. Questa mattina mi sono rivolto alle autorità e a dei “professionisti” (tipo hacker al servizio del bene.)

Non ce bisogno che rispondi, continua pure con il tuo lavoro. E complimenti a google che continua ad assumere persone che pensano che gli utenti siano stupidi e che indirizzano solo a guide senza tener conto del reale problema. (Forse e proprio quello che google vuole, tanto lui ci guadagna sicuramente)

Cordialmente Luca Milletarì

—————————–

Finisce così, senza una risposta da Google Adwords, quindi è come un’affermazione! Non rispondono ai click Fantasma. In pratica si dice in rete che su 10 click che tu paghi con adwords di google ne ricevi il 60%. ovvero… ne paghi 10 e ne ricevi solo 6. ( E quelli che paghi sono carissimi )

Spero che con questo articolo di avervi ancora una volta aperto gli occhi.

La soluzione ve l’ho data più di una volta, ed è sempre la stessa. No AdWords Di Google

MF

——————————-

Paying only for clicks for online search advertising seems like an efficient proposition, but it can quickly become expensive when you factor in the broad array of variables involved in the equation. In particular, you risk potentially fraudulent clicks from your competitors and publishers who are seeking to earn financial advantages in the process (while harming your pocket book.) While many advertisers just write off click fraud as “the cost of doing business online”, it is important to understand the risks and, more importantly, ways to avoid becoming a victim of click fraud in the first place.

As a starting point, you should always assume you are potentially vulnerable to click fraud as an online advertiser, since there are nearly unlimited ways in which you can potentially incur unwanted costs. While there are some elements of click fraud within AdWords that are hard to avoid, you can actively take steps to lower your risk and potentially increase the return on your ad spend over time. While there are vendors that can provide expensive click monitoring services, these are only really viable for large scale advertisers who stand to benefit from the vast scale of the service in the first place. Since most advertisers don’t fall in this category, this guide provides an overview of how you can protect yourself through some basic steps to get more value out of your search marketing clicks.

3 commenti:

  1. Ciao Mauro attendo risposta per i link di affiliazione

  2. È’ classico, quando non si vuole rispondere si da una non risposta! Mi sa che se google continua cosi, bing gli fa lo scalpo……

  3. Mario Antonaci

    Episodi simili ma che portano gli stessi risultati a Google e cioè maggiori profitti per minori spese.

    Un caso analogo è capitato a me. Leggete l’articolo di Mauro pubblicato in data 6/10/2011, comparirà il mio nome nell’articolo e ve ne renderete conto da soli di cosa sia capace di architettare Google.

    E’ tutta colpa di chi ha abolito la legge sui manicomi. Perché questi sono da rinchiudere!

    Grazie a voi.

    Mario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting