• Messaggio Da Mauro Franco

    Molti mi chiedono quale guida scaricare per iniziare a guadagnare con internet. Ti informo che qualsiasi libro sceglierai da questo sito, sarà il massimo per guadagnare in rete. Non potrai sbagliare, perché qualunque guida, ti porta inevitabilmente al successo. Promesso e Garantito al 100%! Mauro Franco

Guadagnare? Ecco gli Sherlock Holmes del Web

sholI cattivi comportamenti sono più facili da copiare che quelli buoni.

E’ un dato di fatto. Ecco perché su internet alcune persone cercano il guadagno alla bob.

Io lo dico sempre, prima di mettere nelle mani un computer ad un ragazzino, si dovrebbe prima procedere a “formarlo ed istruirlo” in pratica dovrebbe fare un corso comportamentale.

L’ho già scritto qui nel mio articolo dal titolo “mai dare un mitra ai bambini”

Dicevo che copiare i farlocchi del tipo Spammit è più semplice che copiare Mauro Franco, Giacomo Bruno e compagni.

Se c’è in rete un blog anonimo diffamatorio su blogspot (pagato dalla concorrenza) poi il bimbo di turno che lo vede, compra un computerino da 350€, vola a casa e che fa?

Copia il facile, ovvero copia il Farlocco.

Di solito chi si nasconde con questi blog farlocchi utilizza la bozo macchina di blogspot, e il bambino impara presto. Tutto felice e contento, si apre il suo blog e inizia a “farloccare” senza sapere che cosa in realtà sta facendo.

Più difficile invece è lavorare, è mettere su un’azienda, o perlomeno creare un sito per dare un servizio vero.

Il cattivo esempio è sempre più facile da copiare.

Poi ci lamentiamo che nasce gli Sherlock Holmes sul web. Tutto è iniziato da un pazzo, con stranezze e dicerie, e poi il ragazzetto lo copia.

Per proseguire, ne arriva un altro, che vede due siti farlocchi, e dice: Oh! Guarda quanto è facile guadagnare con internet!!

Basta fare un po’ di bob, trovare qualcuno che ci paga per le diffamazioni, e il guadagno è già pronto.

Cavolo, ma allora guadagnare con internet è facilissimo.

Ne nasce uno a settimana, oramai non vale nemmeno più la pena perderci del tempo. In passato mi sono dedicato a qualche Sherlock Holmes, ma è meglio lasciarli bollire nel suo brodo di giuggiole.

Io propongo con gli altri marketer (quelli veri) di fare un azione concreta contro questa gente perchè è davvero incredibile quello che sta succedendo in Italia adesso.

Una persona non può far uscire un suo lavoro che in pratica un minuto dopo viene attaccato dallo spammit di turno, o dai vari Sherlock Holmes aggregati e pagati.

Poi, dicessero cose vere potrebbe anche andare, ma sparano a zero cose infondate, direi proprio “COSE TURCHE”

Si parte dalla diffamazione senza conoscere niente, si passa dagli scambi di persone o addirittura dicendo che 2 persone diverse comprovate nei fatti, nei modi, nelle immagini, nei video e tanto altro ancora sono le stesse, per finire a screditare persone che non si conosce neppure il sistema lavorativo.

Di chi è la colpa?

Chi ha insegnato a fare queste azioni Farlocche? Un precursore dei modi farlocchiani è sicuramente Il Bozo Spammit e pochi altri. (credo che comunque sia sempre lui o chi per lui pagato dalla concorrenza sleale)

Trovare queste persone è possibile? Certo che si, anche io in passato sono stato sul punto di trovare qualcuno, ma al momento opportuno, mi sono tirato indietro.

Sapete perché? Perché è solo una perdita di tempo. Il Farlocco non avrà certo soldi e beni per pagarmi, e allora che fai? Gli prendi la casa? Mi sembrano azioni stupide anche queste e che fanno perdere solo del tempo prezioso che tolgo ai miei clienti.

Ai tempi del far west, chiunque poteva comprare una pistola, era normale, oggi giorno chiunque può recarsi in un centro commerciale, comprare un pc, aprire un blog con la bozo macchina di blogspot, e sparare a chiunque.

Mi sembra che, con armi certamente diverse, l’accostamento al far west, sia non troppo differente, rapportato ai giorni d’oggi.

Si perché, ogni Marco g, ogni Alessandro N, ogni bozo Spammit, può sparare a zero su chiunque. E qui, a differenza del far west, non c’è nemmeno lo sceriffo.

Le motivazioni sono semplicissime.

1) Emulazione con la speranza di essere pagati
2) Già pagati dalla concorrenza
3) Astio, odio e invidia per il successo altrui

Non c’è altro!

Se invece sei una persona che vuol fare sul serio e guadagnare onestamente con internet, ecco qui, tutta la verità sul guadagno

MF

 

4 commenti:

  1. Accidenti, però, certo che ce ne sono tanti di stupidi nella rete!
    mhà……
    La mamma degli imbecilli è sempre incinta…..

  2. Mi è successo in una nicchia che non mi aspettavo un discorso di questo tipo! Ha a che fare con la crescita personale, e sono stato attaccato poichè nuovo “lavoratore” forse, emergente e con le mie idee, e quindi molto concorrenziale. Io credo nella concorrenza leale, e non solo, credo che tra concorrenti ci potrebbe essere un bel gioco anche, invece di parlar male l’uno dell’altro, rincorrere le idee.. non ho parole.

  3. “Non ti curar di loro ma guarda e passa…” disse qualuno un tempo…
    Se sai di essere nel giusto e sei sicuro e convinto di quello che fai la verità farà da sola distinzione…

  4. Ho anche io avuto a che fare con spammit. E’ uno dei peggiori della rete. racconta frottole ai visitatori, ed è completamente fuso di testa. il suo blog lo dimostra. Fra alcune cose giuste che dice ce ne sono centinaia sbagliate. Purtroppo certa gente sarebbe da far chiudere, è un tizio tutto matto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting