• Messaggio Da Mauro Franco

    Molti mi chiedono quale guida scaricare per iniziare a guadagnare con internet. Ti informo che qualsiasi libro sceglierai da questo sito, sarà il massimo per guadagnare in rete. Non potrai sbagliare, perché qualunque guida, ti porta inevitabilmente al successo. Promesso e Garantito al 100%! Mauro Franco

ClickBank e Adwords Soluzioni

adwordsgSalve a tutti ragazzi, e grazie per le vostre numerose domande.

Come saprete sono un pigro di natura, e invece di rispondervi uno per volta, preferisco creare un articolo per tutti, in un botto solo

L’argomento è molto sentito, Adwords di Google + ClickBank è sempre stata un’accoppiata vincente, ma le regole di Adwrods sembrano essere cambiate.

Ho già dato alcune strategie e soluzioni che potrete leggere in questo articolo

Da allora, molte altre domande sono state a me poste, ed è giunto il momento di rispondere anche alle nuove.

Per prima cosa ci sono delle alternative che ho già fatto presente nell’altro mio articolo, oggi aggiungo, qualora vogliate verdelo, anche un grande portale che fa le stesse cose di clickbank (e forse meglio)

Possiamo creare gratuitamente i nostri siti web, affiliarsi ai vari merchant, ed è disponibile anche un autorisponditore gratuito assieme a numerosi altri strumenti gratis.

Unico problema; Il portale è nuovo, e quindi ancora in espansione. Per informazioni Cliccate Qui

In ogni modo, vediamo di risolvere almeno in parte i problemi legati ad Adwords, punteggi di qualità scadenti, chiusure account, etc…

La mail che mette spavento e che ci segnala un utente è questa:

“Desideriamo informarla che il suo account Google AdWords è a rischio di  sospensione a seguito di ripetute violazioni delle nostre norme  pubblicitarie relative alla qualità del sito e della pagina di  destinazione. Di seguito è riportato un elenco degli URL di visualizzazione  di esempio dei siti che violano tali norme. Controlli gli annunci esistenti  nel suo account per verificare che siano conformi a queste norme. Tenga  presente che questo è il nostro ultimo avvertimento e che qualsiasi  violazione delle norme sulla qualità del sito e della pagina di  destinazione porterà all’immediata sospensione dell’account. “

Poi l’e-mail continua… ma il succo è che, se non stiamo attenti, Google Adwords ci disattiverà l’account.

Prima di tutto spieghiamo che questa è un’e-mail standard che viene inviata in automatico, e che da li alla sospensione dell’account ce ne passa.

Perché ?

Perché puoi sempre apportare le modifiche richieste, e la sospensione non è immediata, ma deve passare ancora molta acqua sotto i ponti.

Il problema delle nuove regole di Adwords di Google sono del tutto opinabili, (ne ho parlato anche nell’altro articolo) “ Adwords e ClickBank “  ma non si può fare altro che prenderne atto, e in qualche modo, “aggirare” legalmente l’ostacolo come ho già avuto modo di spiegare.

Le nuove regole parlano chiaro, traduco alla Mauro franco le loro norme, per fare ancor più chiarezza.

1) Non si può creare pagine per reperire nominativi, nemmeno se si da via qualcosa di gratis
2) Non si può creare pagine che parlano di Guadagno
3) Non si può Creare pagine di giochi del tipo “Casinò” on-line o semplici sistemi per far soldi
4) Non si può creare pagine che parlano di uno specifico argomento “Lavoro/Guadagno”
5) Non si può creare pagine di Guadagni facili

Nota personale: Mi viene da ridere, perché Adwrods di Google è pieno di annunci di casinò on-line, di tecniche più o meno discutibili (del tipo rosso e nero ) e di altri modi di fare soldi in meno di 25 minuti. Dopo vi faccio vedere.

Comunque, inutile continuare perchè il succo è, non si può fare più niente riguardo all’InfoMarketing ?

La cosa strana come vi dicevo sopra, è che ci sono molti annunci e pagine sponsorizzate che persistono, non sono cancellate, e guarda caso, i più sono casinò.

Google non è certo l’ultimo arrivato, e se l’account che parla di casinò, è un account vecchio e che ha una posizione di “primo Livello” che genera parecchie migliaia di click, Google se ne guarda bene dal chiuderlo.

Strano ? Si, se lo guardiamo dal punto di vista delle nuove norme, ma diventa normale dal punto di vista commerciale.

Voi direte, accidenti, ma questa è discriminazione. Rispondo subito. Si !

Guardate per esempio questo sito web: http://www.lavoro-da-casa.tv/
Questo sito web è un concentrato di violazioni:
Appena si entra, ci dicono subito che si guadagna 500€ in 25 minuti (credo che sia un casinò on-line) dove vengono spiegate tecniche per farci diventare ricchi con il gioco, quando io ho ben spiegato in questo articolo che se giochi… Perdi !

Inoltre, siccome adwords dice che non si può reperire nominativi, ecco che si viola facilmente anche questa norma. guardate!

landing

Ecco la foto con l’annuncio adwords completamente attivo:

500

Oppure quest’ altro annuncio sponsorizzato da Google:

http://www.guadagna-online.webs.com/

700

Ce ne sono decine, non ho voglia di postarvi tutto ciò che non torna con Adwords, ma non si può fare niente. Come ripeto, dobbiamo solo prenderne atto.

Poi, ci sono anche altre anomalie, per esempio alcune pagine di reperimento nominativi, stanno tranquillamente su Adwords senza colpo ferire.

A dire il vero, basterebbe fare la bastardata di segnalare ad adwords queste pagine, ma per favore, non lo fate. Non fate la spia, è una bruttissima azione che io non ho mai fatto nemmeno sotto tortura, e che non dovreste fare nemmeno voi. Il mio motto è “ Vivi e lascia Vivere “

Invece di fare segnalazioni, facciamo in modo che il nostro annuncio venga pubblicato, e adesso vi darò non poche strategie gratuite alla Mauro Franco. OK ?

Per superare l’ostacolo, la prima azione da fare è crearsi un bel blog con wordpress (consigliato) ed iniziare ad inserire articoli.

Una volta che il blog ha almeno 20 o 30 articoli, inserire su adwords come pagina di destinazione la url diretta del sito, e non una pagina di un articolo.

Voi mi direte, ogni volta che farò un nuovo articolo mi cambierà la home? (a parte il fatto che con wordpress possiamo anche creare una pagina statica come home – ma non è questa la soluzione definitiva)

Rispondo subito

Si, ed è proprio per questo che Google Adwords non vi fermerà, perché la pagina di destinazione è una pagina in continuo cambiamento.

L’accortezza deve essere vostra, in quanto in ogni articolo inserirete il link affiliato o il vostro link alla pagina. ( che potrebbero essere diversa a seconda di quale merchant avete scelto.

Capito adesso ?

Il secondo modo è sempre grazie al blog con wordpress (consigliato)  è quello di creare una sottocartella o per dirla in maniera povera, un sottodominio come pagina statica e creare la vostra pagina.

Adesso vi verrà in mente un’altra domanda. Ovvero, il reperimento nominativi giusto ? La famosa “Landing vero ?

Inutile dirvi che serve un autoresponder, ma nell’ultimo mio libro che uscirà a settembre 2010, spiego anche come crearsi una grande lista proprio con wordpress e… totalmente gratis senza autorisponditori costosi.

In ogni modo, nel blog ci deve essere per forza un raccoglitore di indirizzi, basta vedere questo blog per farvi un’idea.

Un altro bel modo per bay-passare il problema Norme Adwords di Google, è quello di creare una pagina di passaggio senza form di iscrizione, senza risponditore, e creare solo un articolo lungo. (molto lungo) tipo minisito.

Alla fine ci sarà un semplice link con la scritta “Approfondimenti clicca qui ma che non punta alla landing, ma si entra in un’altra pagina più specifica e più breve, con un redirect automatico di almeno 20/25 secondi che finalmente entra nella pagina che voi volete.

Voi direte che sono tutti passaggi che allungano il processo, e che l’utente potrebbe perdersi. Io rispondo: Si, è vero, ma l’alternativa è di NON FARE PIU’ PUBBLICITA’ CON GOOGLE ADWORDS. ( scegliete voi )

Se io pubblicizzo il sito: www.maurofranco.biz Google deve accettarlo per forza, perché non c’è nessuna landing, non si parla sempre di guadagno, ci sono consigli anche più generici e non sempre parlano di guadagno on-line.

Per esempio:

Guardate i miei 2 ultimi articoli

blogillegal

Oppure:

bollino

Come si vede, non sono articoli che violano le nuove norme di Google, eppure viene pubblicizzato sia il blog, gli articoli e i prodotti.

Si inizia a capire gente ?

C’è ancora un altro modo, ma qui dovete capire senza che io spieghi molto, altrimenti mi chiudono davvero questo blog.

Tutti i paesi del mondo hanno le sue leggi e le sue norme in qualsiasi materia. Magari una persona può preferire un paese invece di un altro !!!

Forse posterò di nuovo sull’argomento se vi sarà bisogno. Dovete solo aspettare il prossimo articolo.

Se avete altre domande, fatele pure, e scusate se nell’articolo c’è un po’ di confusione, ma l’ho scritto in 5 minuti netti e nemmeno corretto.

MF

Il Mio libro (a Pagamento) su Adwords e ClickBank è qui a disposizione

24 commenti:

  1. Grazie Mauro,
    i tuoi consigli sono sempre utili.
    Flavio61re

  2. Grazie davvero, ottimi consigli.
    Gio

  3. Il prossimo libro in uscita a settembre che argomenti tratterà?

  4. Se l’account Adwords è stato sospeso come faccio?
    Mi pare che non si possa creare un altro account perchè ogni successivo account creato dallo stesso utente viene sospeso anch’esso…
    Mauro, soluzioni al problema???

  5. Hai mai sentito parlare di “criptare un computer ?” infomati e potrai aprire tutti gli account che vuoi.

  6. scusa mauro una domanda usando la prima “tecnica” descritta quindi con l’apertura del blog io su adwords per pubblicizzare il blog devo usare sempre parole chiave che trattano di lavoro e guadagno? perchè il mio blog è impostato su quello anche a livello di meta tag (altrimenti non ci sarebbe correlazione) , quindi pur postando argomenti generici come consigli tu non verrei comunque bloccato?

  7. Ciao Mauro e un saluto a tutti.

    Come sempre ci dici cose di reale applicazione e utili. Ora io dico:”Vabbè che bigG é il motore più conosciiuto e più usato al mondo, ma iniziare a fare pay-per-click advertising su Yahoo!, su Facebook, no? Mi pare che gli inserzionisti di lingua anglofona hanno già iniziato da un pò a spostarsi verso altre piattaforme suddette e verso fonti di traffico alternative.

    Saluti a tutti”.

  8. Scusa Mauro,
    Se ho ben capito dovrei criptare la mia connessione giusto? Ma poi dovrei anche fare una nuova carta di credito per i pagamenti e iscrivermi con un altro nome???
    O basta solo criptare la connessione?
    Help me please!

  9. Grazie Mauro.
    I tuoi consigli sono stati come sempre chiari ed esaustivi.
    Ora comprendo per le mie ultime Campagne erano “freezate” nonostante non avessi ricevuto alcun avviso da parte di Google… Erano state aperte prima degli ultimi aggiornamenti.

    Ad ogni modo, per quanto si tratti di un lavoro un po’ più lungo, penso che il bypassare le nuove regole per continuare ad utilizzare Google ne valga sempre la pena.

    Ciao e alla prossima

  10. Ciao Mauro, ottima recensione (come le altre d’altronde). Io ho provato con una landing page http://www.ps3-repair-guide.org ma google mi ha comunque bloccato tutto lo stesso. Credo che, come dici tu, sarebbe meglio passare a Yahoo e vedere che succede…..
    Sto perdendo parecchi soldini a causa di sta politica di google….aspetto il tuo nuovo lavoro!

  11. Antonietta Di Pierno

    Ciao Mauro,ti chiami Mauro O franco?:-) Ho 33 anni,e sono disoccupata… ieri sera ho acquistato la tua guida,e sono contenta di averlo fatto,sento che grazie a te riuscirò a fare qualcosa. Ho letto la tua guida x la seconda volta,e sto cercando di capire bene come funziona tutto questo meccanismo di guadagno. Ho fiducia in me stessa,e sono sicura che ce la farò…. volevo solo farti un saluto,ora mi rileggo la tua guida e faccio l’iscrizione a clik Bank:-)spero sia semplice…. ciao ciao

  12. Mi Chiamo Mauro. Pubblica qui e sarai aiutata da tutti.

  13. x Danny: Scusa Danny ma perchè google blocca la tua pagina mica tratta di guadagno o lavoro online??? Mi sembre di problemi legati alla PS3 la pubblicizzi con parole chiave relative al guadagno???? non capisco….

  14. @Marco: non ho idea del perchè, ma da google è arrivata una mail minatoria a riguardo….non riesco a capirne il motivo, proverò a fare un blog a tema, non posso fare altro. Le parole chiave sono mirate alla ps3, non ho violato nessun copyright (ho controllato) e la campagna è strutturata molto molto bene con annunci mirati come ho imparato da Mauro in un suo ebook. Per altri siti funzionano benissimo, per dove devo guadagnare no….mah…

  15. Qualcuno mi risponde?

  16. Ciao a tutti,

    io per risolvere il problema sono passato da Adwords alla realizzazione di siti con contenuto in lingua inglese ottimizzati per apparire nelle ricerche organiche di Google…temo sia l’unica per evitare le regole e soprattutto i costi di Adwords

  17. @Danny:la pagina che hai postato sembra la pagina del merchant a cui sei affiliato; in ogni caso é una pagina di vendita e nel precedente post Mauro aveva scritto che bigG assegna punteggi di qualità scadenti a chi mette il link verso tale pagina, é capitato anche a me l’anno scorso, punteggi 2/10 e 1/10 a non finire.

    Forse é per questo che ti ha penalizzato; bigG sembra diventata molto suscettibile negli ultimi mesi.A me personalmente aveva reso “Non Approvati” il 99,9% della mia campagna adwords con le motivazioni

    -presenza dei marchi google
    -manipolazione del testo.
    Ho dovuto togliere tutti i segni grafici tipo ®,””,*,dagli annunci.

  18. Aiutooo,ADwords mi dice che il mio annuncio è in attesa di revisione,però io sto già pagando! mi dice pubblicato al 100% ma in attesa di revisione….sono passati due giorni da quando ho fatto la campagna su google adwords. cosa posso fare? e poi,è normale pagare il costo dei clic se la tua campagna è in attesa di revisione? ciao a tutti.

  19. Ciao a tutti!

    Io mi sono ritrovato con tutte le campagne con punteggio di qualità 1/10 e quindi inattive… Il bello è che ho notato che il problema persiste per tutti i prodotti che provo a pubblicizzare tramite ClickBank…

    Non riguarda solo la parte di guadagno ma qualsiasi altra cosa… Che avete fatto voi? Bisogna per forza passare a costruire singole landing page per tutto?

    Grazie a chi saprà consigliarmi.

  20. Per Antonietta.
    Se l’annuncio è “in attesa di revisione” viene regolarmente pubblicato ma solo sul motore di ricerca Google, non viene invece attivato sulle Reti Display (i siti partner collegati a Google), quindi è normale avere impressions e di conseguenza click.

  21. @Danny Ciao Da Los Angeles, dove “lavoro” online a tempo pieno… :)… una delle regole generali da tenere presenti e’ che non si possono usare DIRETTAMENTE AFFILIATE LINKS si Adwords… non piu’… non importa che siano Home Business o Cibo Per Cani.. o domain mascherati.. il suggerimento di Mauro di usare i blog/sito personale e’ la via da seguire se sei vuole usare adwords… ma e’ MOLTO delicato cmq..

  22. … gli ultimi $12,000+ quest’estate li ho fatti fra yahoo (a fine mese sara’ yahoo+bing) e Facebook… e a proposito di Facebook.. se mi e’ permesso un link.. questi video da Mister J.B. sono FENOMENALI..insuperabili… sono qua gratis: (spero che l’inglese non sia un problema boys and girls) —> http://bit.ly/agDpkt

  23. Anche io ho necessità di sapere se devo criptare la connessione. Mi hanno sospeso l’account, e non so come fare. Sto usando yahoo, ma con risultati di MOLTO minori rispetto a google. Oltre che ci sono mooolte meno impression e non so davvero come altro sponsorizzare il mio business rapidamente come facevo con adwords.

  24. Ciao
    Mi hanno chiuso l’account Google Adwords, faccevo un po di pubblicità con i Click, e mi hanno mandato una email che annunciava la chiusura per sempre.

    Sono andato a vede cosa ho infranto e ho chiesto di spiegarmi bene il motivo ed ecco la loro risposta:

    “Desideriamo informarla che il suo account Google AdWords è stato sospeso …etc, etc

    Nell’ambito del nostro impegno per rendere l’esperienza su AdWords sicura
    ed efficace per i nostri utenti e inserzionisti, periodicamente esaminiamo
    le pagine di destinazione dei nostri inserzionisti. Etc,etc”

    SI – di quelli che spendono poco infatti io avevo un piccolo conto che ho ricaricato con solo 30 euro…………

    “Le pagine di destinazione pubblicizzate tramite AdWords devono presentare
    contenuti pertinenti e originali; inoltre, devono essere trasparenti per
    quanto riguarda la natura dell’attività pubblicizzata.”

    Dimmi tu se il mio sito: http://www.autorisponditoremail.com è chiaro e trasparente, no presenta nessun form per raccolta iscritti nella home page e non offre guadagni miracolosi etc…

    “L’azione da noi intrapresa è correlata ai siti recentemente pubblicizzati
    tramite il suo account. Nel corso di un esame della cronologia del suo
    account, abbiamo individuato numerosi siti che hanno violato le nostre
    norme pubblicitarie e che hanno ottenuto scarse valutazioni della qualità
    della pagina di destinazione. Benché lei possa aver corretto o rimosso
    tali siti dall’ultima nostra analisi, gli inserzionisti che hanno
    ripetutamente pubblicizzato pagine di destinazione di qualità scadente
    possono incorrere nella sospensione dell’account.”

    Praticamente siccome ho alcune affiliazioni a loro non sta bene e quindi le pagine che pubblicizzo dicono che sono di scarsa qualità……..

    Ma si può fare una valutazione di qualità in base a cosa?

    Sai che ti dico, che da oggi sicuramente produrrò più traffico seguendo tutti i tuoi consigli e mettendo in rete più pagine possibile e sicuramente anche quando avrò la possibilità di spendere 1000 euro al giorno non li spenderò sicuramente con loro.

    Un Saluto
    Giuseppe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting